Decreto Mezzogiorno, svolta per Castel Volturno

Il 21 giugno è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto con le misure per la crescita del Mezzogiorno, sancendone l’entrata in vigore. Particolarmente importante per la Provincia di Caserta e in particolare per Castel Volturno è l’articolo 16 “Misure urgenti per affrontare situazioni di marginalità sociale”. Il governo Gentiloni, infatti, ha finalmente accolto le ragioni che da anni sosteniamo: ci sono porzioni del paese dove l’alta concentrazione di migranti ha generato un’emergenza che gli enti locali da soli non possono fronteggiare. Il decreto prevede l’istituzione di commissari straordinari di governo e risorse attraverso un’attività di coordinamento con le regioni e gli enti locali. Un decreto che chiama tutte le istituzioni ad un’azione sinergica per superare i ghetti creati nel corso degli anni e incentivare l’integrazione. 

E’ un provvedimento che il sindaco della città Dimitri Russo ha salutato con grande entusiasmo e soddisfazione. Uno stato d’animo che non si può non condividere. Finalmente Castel Volturno, grazie all’impegno della filiera istituzionale del Pd, esce dall’isolamento e potrà sentirsi parte di un progetto complessivo di riqualificazione. Quel progetto che il governatore De Luca ricorda ogni volta che arriva nella nostra provincia: fare del litorale Domizio la Romagna del Sud.

Nei mesi scorsi con il provvedimento sui canoni demaniali abbiamo fatto il primo passo, il mare finalmente pulito aiuta la ripresa. Non ci resta che lavorare al Masterplan per trasformare i nostri chilometri di costa da simbolo di degrado e abbandono a simbolo di crescita. Non è facile ma ce la metteremo tutta.

Comments

    No Comments

Leave a reply

Your email address will not be published. Fields marked * are mandatory.